Terzo giorno

 3° giorno 21.04.11

 Sostanziosa colazione e preparazione per la partenza.

 Due possibilità: o proseguire verso sud nel delta allontanandomi però dalla ferrovia e rendendo più complicato il rientro o (come suggerito dal padrone del B&B) andare verso nord e la laguna di Venezia. Scelta questa seconda possibilità.

Km 5 raggiunto e attraversato l'Adige sul ponte della Romea. Presa la strada sulla Sx dell'Adige verso la foce.

Km 11,5 svolta a Sx su Cà Zadra

Km 13,2 svolta a Dx verso Cà Lino poi sempre diritto attraverso il paese.

Km 16 attraversato il ponte sul Brenta (3° fiume)

presa strada per Chioggia con ciclabile sulla Sx, alla rotonda a SX poi in fondo a Dx sotto il ponte.

Km 23 Chioggia,

giorno di mercato su tutto il corso principale (ancora!!!). Rinunciato alla visita di Chioggia e preso il molo a Sx verso i traghetti.

Programma: percorrere le 2 isole fino al Lido poi andare verso Venezia col ferry-boat.

Preso il traghetto per Pellestrina (con trasporto bicicletta)

e percorsa l'isola fino all'estremo nord (lungo il muraglione antimareggiate, percorribile almeno in parte anche in alto)

Laguna (percorso 3° giorno, seconda parte)

a Santa Maria del Mare per prendere il ferry-boat per l'isola del Lido.

Km 32 percorsa l'isola, la prima parte spesso lungo la laguna (fino a Malamocco)

poi nel centro dell'isola, con sbocco sul mare solo al Lido.

Km 43 Pizza e birra per celebrare la (quasi) fine del percorso, poi a San Nicolò (500m da Lido) per il ferry-boat per il Tronchetto che percorre il canale della Giudecca.

Da qui verso Mestre. Sul ponte oltre il guardrail c'è un marciapiede che poi si riduce a solo ghiaino comunque percorribile. Prima del bivio Trieste/Padova portarsi sulla carreggiata (attenzione con macchine che non rallentano) e al bivio prendere a Sx per Padova. Alla prima uscita per Mestre inizia una ciclabile, da seguire fino al segnale di svolta a Sx per la stazione.

Km 56 Stazione di Mestre. Treno tra 20', rientro a casa per l'ora di cena. Fine di questa avventura ciclistica.

 

 

Theme by Danetsoft and Danang Probo Sayekti inspired by Maksimer